Postato il Aggiornato il

Canzoni alla radio
 
 Detesto la radio. Chiunque lavori in un posto dove si tenga la radio accesa (e non ami la musica ivi trasmessa) sa bene che razza di tortura sia avere certe porcherie nelle orecchie otto ore al giorno. Da star veramente male. A parte ciò un dubbio mi sorge spontaneo: se si chiamano “radio commerciali” significa che, oltre a sopravvivere con la pubblicità, devono anche fare in modo di far vendere determinati singoli o CD… ebbene: come diavolo pensate che alla gente venga voglia di comprarsi un singolo dopo che lo passate 10/12 volte al giorno? Conosco ogni singola nota, che palle! E poi: quando ti vendono i lettori cd per l’automobile ci deve essere tassativamente la radio (si, vabbeh, giusto le info sul traffico, eh!), idem quando compri uno stereo… ma che modo di fare è? Io voglio ascoltarmi i miei dischi e tu ne approfitti per rifilarmi l’ennesimo ricevitore di onde radio? IO NON LO VOGLIO e mi costa pure dei soldi!! Il meno peggio sembra essere radio rai: almeno ci sono dei buoni programmi, per nulla basati sul solito vuoto spinto, oltre a questo, non so in quanti si ricordino di un loro programma dei primi 90: il contenitore Planet Rock, l’unico programma musicale degno di questo nome che mi sia mai capitato di sentire in radio e, in particolar modo, mi diventa obbligatorio citare l’appuntamento settimanale con il grande Claudio Sorge e con il suo RUMORE 3: essi vivono, se pensate che gente come Grave e Deicide non siano mai stati trasmessi dall’emittente nazionale, vi sbagliate di grosso, poiché l’uomo sovracitato era riuscito a fare anche questo (… e scusate se è poco!!), peccato che poi l’intero contenitore sia stato silurato, ma del resto non era lecito attendersi nulla di diverso… io però ne serbo un gelosissimo ricordo… soprattutto di una sera durante la quale il Dj Mixo (chissà che fine ha fatto? Io lo vedevo spesso a Cigliano e poi su Videomusic, quando ancora c’era…) ebbe l’ardire di mettere in onda “uno strano gruppo americano dal nome che sembra quasi una parola salentina impronunciabile (!!!)… loro si chiamano “chiuss” (!!) e questa è “Green machine””…!!!
 Ed ecco svelato come ho conosciuto uno dei miei gruppi preferiti dei nineties…
 
A chi interessasse un altro parere illustre circa l’argomento: è riscontrabile nel testo di “another hit single” dei leng tch’e… buona lettura 🙂
Annunci

0 pensieri riguardo “

    drunkprincess ha detto:
    24 gennaio 2007 alle 12:01

    mm..la radio..
    si in genere fa schifo, non tanto per gli ‘speaker’ (si dice così?) ma per la musica che rifilano, concordo.
    e sì c’e gente che lo comprerà lo stesso quel singolo rimandato all’infinito.
    però spezzo un lancia per difenderla, la radio, ci sono ancora stazioni decenti, come dici tu radio rai, ma anche le radioline indipendenti tipo radio fujiko a bologna, insomma si può pescare ancora del buono..
    (e così hai sentito i kyuss [che poi, non per correggere te, si dice kaiuss] la prima volta alla radio? lasciatelo dire: un gran colpo di culo!)
    🙂

    utente anonimo ha detto:
    24 gennaio 2007 alle 14:32

    ohh…. Minkiamoon!
    Che dire del doppio live PRONG/NIRVANA(prime botte) ed inclibus vi aggiungo HELIOS CREED !

    Nxero ha detto:
    24 gennaio 2007 alle 19:15

    @Drunk Princess: Sì, sono certo che esistono radio meritevoli, ma sono altrettanto certo che se tu le proponessi sul lavoro inizierebbero tutti a guardarti malissimo (anche Radio Torino Popolare non è affatto male…). Circa i kyuss… fu il dj a sbagliare la pronuncia del nome (non li conosceva praticamente nessuno!), sicchè io gli andai dietro per un bel periodo, finchè non sentii Reed Mullin dei Corrosion Of Conformity chiamarli correttamente!!!

    @il mio utente anonimo preferito: incomincia ad ascoltare i Thor’s hammer!!!

    utente anonimo ha detto:
    25 gennaio 2007 alle 10:01

    Radio Lupo Solitario Rules!!!!

    Maino

    NeroVero ha detto:
    27 gennaio 2007 alle 10:25

    Io sono una fanaticaccia di Rock Fm…^^

    Sembra proprio che manchi poco ai famosi “dettagli” di cui ti parlavo… hihihi accuort picciott

    p.s.Ma tu di dove sei? ^^

    Yoursecretplace ha detto:
    23 febbraio 2007 alle 11:40

    wow ti ricordi di planet rock… bei tempi…e che dire del grande max prestia e tutto il team di stereonotte? quanto mi mancano…

    mixo comunque fa ancora un programma su radiodue, ma non è più la stessa cosa

    sempre per sottolineare quanto sia dolente l’argomento radio in italia….rockfm dalle mie parti ormai non si sente più, hanno ceduto la frequenza a R101 😦

    Nxero ha detto:
    24 febbraio 2007 alle 14:16

    Grazie dei commenti e del fatto che sei passata YourSecretPlace, mi fa molto piacere. In effetti ho passato qualche tempo anche io ad scoltare RockFM (alleluja, musica decente!) e poi è sparita anche qui… 😦

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...