Postato il

Aggirarsi

 Finalmente c’è gente in giro. Finalmente fa caldo alla sera. Finalmente, in questa città, si è organizzato qualcosa. E’ vero, ieri sera sembravano dei fiumi di persone le strade, con tutte quelle bancarelle, senza spazio per muoversi, tutti ammassati in un orgiastico cumulo umano votato alla folla, all’ addensamento sfrenato ed alla promiscuità. Questo sembrava finalmente un posto vivo. Ma non di vita propria, di vita riflessa, di massificazione e rumore. Viene da chiedersi dove finisca tutto questo entusiasmo quando d’inverno le strade sono deserte o quando non c’è nessun evento in programma, dove siano e cosa facciano tutte queste persone quando non hanno l’imbeccata per uscire di casa.
 Fare i cinici nei confronti di questi involucri vuoti, sarebbe fin troppo facile, guardarli dall’alto un esercizio sterile. Magari stanno a casa incollati al televisore, magari fanno altro, eppure gli sguardi non mentono e non c’è nulla dietro ai loro occhi: il vuoto assoluto. Ieri sera ero un fantasma tra i fantasmi, un vuoto tra i vuoti, un simulacro tra i simulacri. E non ho saputo impedirmi di assorbire le radianti ondate di antimateria provenire da quella fiumana accatastata in centro. Finivo per osservare in silenzio lo sciamare scomposto, l’attrito distratto tra i corpi, l’incolpevole sguardo annegare nella moltitudine, il respiro mozzarsi dalla nausea. Non c’era da aspettarsi nulla di diverso. Come consueto finisce per rivelarsi il finale della storia nel mio esilio domestico. Condannato al malessere.

Annunci

Un pensiero riguardo “

    utente anonimo ha detto:
    17 giugno 2010 alle 12:18

    Cerca di venire al Tago Fest, su! Pigrone!Sole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...