Un ringraziamento

Postato il Aggiornato il

Ho percorso strade intere piene di nomi e di memorie, di battaglie e di silenzio, silenzio degli occhi che ci fissano lontani nel tempo e nello spazio. Foto ingiallite di volti scavati dalla sofferenza, dilaniati dalla vita e dagli eventi subiti, dalle privazioni, dalla miseria e dalla costrizione di idee e di pensieri.

Essi sono laggiù e ci fissano senza lasciare trasparire un giudizio su cosa siamo diventati attraverso il tempo, sanno che il sacrificio non può essere dimenticato, sanno che l’orrore non deve essere rivissuto. Non hanno gli strumenti per comprendere i loro figli ed i loro nipoti, spesso sono stati addirittura impossibilitati ad incontrarne lo sguardo, eppure sono loro ad esserci stati, ad aver resistito, infine ad esserne usciti.

Non voglio che vedano solo persone insensibili ed assetate di soldi e di apparenza, non voglio che ci vedano rotolarci nel superfluo e nel capriccio, nella superficialità e nell’ipocrisia.

Voglio poter ricambiare il loro sguardo ed esser loro grato per non essersi arresi, voglio dirgli che sono fiero di loro.

2 pensieri riguardo “Un ringraziamento

    Scribacchina ha detto:
    25 aprile 2012 alle 14:49

    Non scrivo niente da me, oggi, perché semplicemente ti ruberei le parole.
    Buon 25 Aprile, Nxero 🙂

      nxero ha risposto:
      25 aprile 2012 alle 18:13

      Altrettanto a te 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...