Dell’ augusto disgusto

Postato il Aggiornato il

Sorrido al pensiero che tra poco sarà agosto. Fa ridere pensare a quel che significa per molti in attesa della classica ora d’aria gentilmente concessa dai propri datori di lavoro. Fa ridere ritenere che in molti finiranno per non giovarsene affatto, fa ridere pensare che finiremo per andare in vacanza tutti assieme come tanti pecoroni e una tristezza disperata nei pensare ai luoghi di villeggiatura, a quel mare assediato. Ancora una volta agosto, per quel che mi concerne, è un mese terribile: tutti finiscono per dileguarsi nel nulla, mancano solo le balle di fieno che rotolano solitarie trasportate dal vento.

Credo che mi chiuderò in casa, leggerò qualcosa, farò suonare il basso e mi metterò ad urlare fortissimo.

Annunci

6 pensieri riguardo “Dell’ augusto disgusto

    Scribacchina ha detto:
    20 luglio 2012 alle 18:03

    A me agosto è sempre sembrato un mese un po’ malinconico: già dal primo giorno del mese c’è una sensazione non di vacanza, ma di fine della vacanza, non so se mi spiego. Quest’anno poi l’estate è un bel fardello pesante… vorrà dire che anch’io ne approfitterò per leggermi qualche libro (w il Kindle!) e per suonare, non sia mai che con qualche ora in più di studio riesca a fare decentemente un paio di pezzi difficili che mi stanno parecchio a cuore 🙂

      nxero ha risposto:
      20 luglio 2012 alle 18:28

      Almeno ti risparmi gli urli 😀

        Scribacchina ha detto:
        20 luglio 2012 alle 23:08

        Io urlo col basso, non con la voce 😉

        nxero ha risposto:
        21 luglio 2012 alle 07:14

        Colpito e affondato! 😉

    Endorphin ha detto:
    20 luglio 2012 alle 21:19

    Anche a me agosto mette tristezza, mi fa pensare alla fine dell’estate; dalle mie parti c’è un detto che dice che agosto è inizio dell’inverno..

      nxero ha risposto:
      21 luglio 2012 alle 07:13

      Aheam… mettendola da questo punto di vista, visto che l’estate ha in me uno dei suoi più ferventi denigratori e dato il fatto che amo l’inverno, dovrei amare il mese di agosto, invece il deserto che ti si crea attorno legato alla miriade di luoghi comuni che accompagnano il periodo vacanziero, me lo fa detestare in pieno, ma vabbè sono un alieno sulla terra, si sa! 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...