Your satisfaction is our best award!*

Postato il Aggiornato il

Ebbene sappiate che questo da oggi è un blog pluripremiato, mi verrebbe da aggiungere immeritatamente, se non avessi stima delle due persone che mi hanno mandato i suddetti premi e che sono davvero le blogger migliori che io abbia mai avuto la fortuna e l’onore di leggere, ovvero, in ordine cronologico, Scribacchina e Vera Marte. Visto che non ho parole per esprimere la mia gratitudine e che non mi sento in grado di esprimere ulteriori nominations rispetto alla lista di blog che leggo qui a fianco, passo a presentarvi brevemente le due gentili blogger e poi -lo so sono sempre più a corto di argomenti!- a rispondere alle domande contenute nel post di Vera, di modo che io possa fugare qualche vostra bruciante curiosità sul sottoscritto!

Scribacchina: Tra le prime assidue lettrici dei miei deliri quotidiani (e per questo avrà la mia gratitudine incondizionata!), condivide con me anche la passione per il suono del basso e per l’arte in generale, nonché quella per le bevande alcooliche di un certo livello e per essere, da più tempo di me, donatrice di sangue. Si contraddistingue per il suo stile finemente ironico e la sua “squadra di calcio” felina. A parte questo a volte ha  amletici dubbi sull’opportunità o meno di avere o meno i tasti sul manico del suo strumento, sono note anche le massime filosofiche di assoluto rispetto (ma dal contenuto talvolta criptico) che fanno capolino dalle sue tazze di the alla cannella… il suo idolo riconosciuto è Jaco Pastorius ed il suo credo musicale è il Jazz, ma è anche preparata su tutto il resto… dimenticavo: subisce il fascino (inconfutabile) del primo personaggio cinematografico con licenza di uccidere!

Vera Marte: I suoi scritti sono stati una scoperta più recente ma il fattore cronologico non ha impedito che io apprezzassi immensamente sia i post  sia la sua insigne autrice, la cui ispirazione nello scrivere dovrebbe risultare palese fin dalla prima lettura, nonostante ancora non abbia pubblicato nulla sotto la sezione narrativa. Ma noi sappiamo attendere, che il momento giusto arriverà! E’ completamente posseduta dal demone della scrittura essendo una veneratrice devota del dio-libro: tale passione viene vissuta selvaggiamente abbattendosi con furia sui malcapitati possessori di e-book! Possiede inoltre un’innata venerazione per la madre Russia a partire dalla lingua, per finire con la letteratura, le città e, si ritiene, anche la cultura. Condivide con me l’amore per il whisky (prima persona di sesso femminile a fare una cosa del genere) ed anche, in parte, quello per la musica pesante e le storie maledette. Il suo elemento favorito è il fuoco, il suo colore è il viola ed il suo sfondo le matrioske!

Rubo dal suo blog le domande per la seguente auto-intervista:

1. Elenca tre lavori che avresti voluto fare: Il critico musicale metal (senza portafoglio mi sa!), L’esploratore di terre Scandinave (doppiamente senza portafoglio) e magari una professione nella quale ci si debba mettere in gioco ed esprimere! O lo stewart in un museo, va!

2. Nominare una canzone che per noi è un tormentone in questo momento:

3. Se potessi cambiare una cosa, cosa cambieresti: Temo la mentalità della gente!

4. Se potessi ripetere un’età quale sarebbe: Senza il minimo dubbio il triennio migliore della mia vita dai 21 ai 23 anni circa…

5. Una cosa che ti spaventa: Risposta forzatamente banale, l’allontanamento delle persone cui tengo! (Everyone I know goes away in the end: ricordate?)

6. Qual’è un sogno che non hai completato e che pensi di non essere in grado di completare? Suonare il basso come si deve e avere una strumentazione adeguata, tipo sunn 0)))

7. Se potessi essere qualcun’altro per un giorno chi vorresti essere? Aaaaah dura questa… diciamo Ozzy Osbourne nei primi anni di carriera dei Sabbath!

*il titolo di questo post arriva dritto dritto da qui:

Annunci

4 pensieri riguardo “Your satisfaction is our best award!*

    Scribacchina ha detto:
    15 novembre 2012 alle 18:58

    😀 😀 😀 Non c’è la faccina che arrossisce sennò la mettevo 😀
    Grazie!!! Cmq bella la cosa delle domande per l’autointervista… quasi quasi le rubo a mia volta 😉

      nxero ha risposto:
      15 novembre 2012 alle 19:22

      Prego! Chissà perché temevo di venir subissato di critiche 😀

    © Vera Marte ha detto:
    20 novembre 2012 alle 19:15

    In ritardissimo ma… grazie di cuore!
    Fa un effetto strano leggere una propria descrizione: sai di essere tu, ma la prospettiva d’osservazione è tutta diversa…

      nxero ha risposto:
      20 novembre 2012 alle 19:30

      In effetti, una strana sensazione… mi sono divertito a scriverle e, come dicevo, credevo che mi avreste subissato di insulti! Invece è andata bene 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...