Un sorriso dagli inferi!

Postato il Aggiornato il

Per chi non li conoscesse, gli Immortal sono un gruppo di trve black metal norvegese, di quelli cattivi, della prima ora: mangiano tenebre a colazione e dicon su le orazioni al signore degli inferi alla sera. Uno di quei gruppi che si prende sempre molto sul serio nel suo essere smodatamente misantropo e negativo, che fa dell’odio il suo verbo e la cui musica si compone di chitarre che suonano come vespe imbizzarrite, di una batteria che scalcia come un cavallo epilettico ed il cui cantato assomiglia ad un urlo stridulo e soffocato. Bellissimo, anche se tutta questa presentazione prescinde dai tre lati della loro musica che nessuno ha mai considerato come si deve:

1. Lato Goliardico: Come abbondantemente dimostrato ne “Il Nome Della Rosa”, il riso deturpa il viso degli uomini rendendoli simili a scimmie ed è una manifestazione demoniaca per la quale è lecito condannare a morte chi si abbandona ad una perversione così pesante. Per questo motivo i nostri rendono tributo ad una ben nota icona dell’umorismo inglese del passato:

[youtube http://www.youtube.com/watch?v=TLXp0_NzF4w]

2. Lato Disco-gay: La danza ed i rapporti sessuali hanno sempre fatto parte dell’immaginario legato ai Sabba, quindi perché non scatenarsi in allegria con gli amici abbattendo le ultime sciocche barriere omofobiche che, se il governo ci fa la grazia di adeguarsi (con un ritardo ignobile) alle altre leggi degli stati europei, dovrebbero anche diventare fuori legge?

[youtube http://www.youtube.com/watch?v=VtsMkF3lqcs]

3. Lato Bucolico-paesano: Non credo che a me potrebbe mai succedere se fossi cittadino norvegese, ma posso capire che, dopo aver cercato per anni di soffocare le sue occulte origini abruzzesi, queste si siano riaffacciate nella mente di Abbath (il leader del gruppo) con una prepotenza inusitata. Dopo anni di gelo e tenebra, il suo io recondito, profondamente legato alla terra di Abruzzo, non può più tacere, così come il suo cuore che appartiene a Concettina e non a Lucifero!

[youtube http://www.youtube.com/watch?v=5I6YeEUyQVI]
Annunci

6 pensieri riguardo “Un sorriso dagli inferi!

    zeusstamina ha detto:
    23 luglio 2013 alle 12:59

    Craaaabwalk!!!! Abbath è uno dei personaggi metal che mi fanno morire. I video degli Immortal sono stupendi (mai, penso, come la gita della band a Parigi…ahahah… in cui questi amorevoli cattivoni vanno in giro per la città pittati). La musica, poi, è fredda, norvegese al midollo all’inizio e ha quel qualcosa di teutonico (il thrash nella seconda parte).
    Onore e lode agli Immortal.

      nxero ha risposto:
      23 luglio 2013 alle 15:40

      Ahahah certo… ma anche riderci su un attimo non gli farebbe male!

        zeusstamina ha detto:
        23 luglio 2013 alle 16:17

        Stai scherzando!? Gli Immortal mi fanno morir dal ridere (e, come detto, mi piacciono molto). Sono degli ignoranti, certe interviste di Abbath sono delle cose inverosimili… ahaha.

        nxero ha risposto:
        23 luglio 2013 alle 16:23

        Aahahah io parlavo di loro, anche perché gli altri ironizzano abbondantemente! Comunque anche in quello sta la loro grandezza 😉

    Scribacchina ha detto:
    23 luglio 2013 alle 15:30

    Don’t Feel Like Dancing è FENOMENALE! 😀

      nxero ha risposto:
      23 luglio 2013 alle 15:39

      ;)Personalmente la mia preferita è la coccia… comunque notevoli tutte e tre!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...