Far away

Postato il

Sto in cima a una collina attendo il vento.

Questo paese non è il mio, (vorrei) essere veloce a scappare via. Non mi importa dove ma portami lontano (da questo vuoto che ho nell’anima). Non mi importa dove ma portami lontano.

C’è stato un periodo nel quale odiavo ogni centimetro della mia terra. Del mio paese, delle sue consuetudini. C’è stato un periodo nel quale ero estraneo a chiunque, in primis a me stesso. Un momento nel quale non mi sarei sentito a casa tra queste quattro mura, come in nessun altro posto. E volevo solo andarmene. Lontano. Non essere costretto a guardare nella mia miseria e nemmeno in quella di tutti coloro che mi circondavano. Una sensazione di vuoto e inadeguatezza ed al contempo di codardia. Volevo scappare. Solo scappare.

Una volta mi sono domandato dove siano finiti quei gruppi in grado di durare vent’anni: qui ce n’è uno e si chiama Deftones. E sono in giro da più di vent’anni. Hanno appena pubblicato il loro ultimo disco “Gore” e sono sopravvissuti al tempo come ho fatto io.

Sono ancora qui ed ho trovato la forza di restare vivo, di rimettermi in gioco, di perdonare me stesso, di trovare il mio posto, senza muovermi poi di molto. E loro mi hanno seguito con le loro canzoni, sono stati più importanti di quanto io stesso sia riuscito ad ammettere. Ho smesso di scappare e, nel frattempo, ho incominciato ad affrontare, anche se significa sporcarsi le mani. A volte gli ideali finiscono per diventare alibi e soffocare. Stingono alla gola, sono prigioni per l’anima. Diventano sonno della ragione e generano mostri. Che avvolgono nelle loro spire e stringono. Invece bisogna restare vivi. Anche se è faticoso, non avremo una seconda possibilità.

Il 13 aprile 2013 Chi Cheng lasciava questa terra, il bassista che vedete nel video non c’è più. A volte i gruppi decidono di sciogliersi quando uno di loro viene a mancare, altre volte continuano, ma quale che sia la loro scelta va rispettata. Nessuna crisi dura per sempre. Ci sono morti che insultano la vita e vite che insultano la vita. L’importante è uscirne, sempre. Restare in movimento, provare e riprovare. Essere in pace e non dimenticare.

Chi Cheng (Stockton, 15 luglio 1970 – Santa Clara, 13 aprile 2013)

 

Annunci

2 pensieri riguardo “Far away

    Mira Queen ha detto:
    21 aprile 2016 alle 08:05

    Mi hai fatto venire i brividi! Non è facile scrivere su una pagina pubblica una cosa così vicina al cuore.

      nxero ha risposto:
      21 aprile 2016 alle 21:46

      Non è facile nemmeno aggiungere un commento a quello che hai scritto, in realtà non sono mai troppo esplicito, sta tutto lì il segreto… 😉
      Grazie, comunque!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...