Django Unchained

Django unchained

Postato il Aggiornato il

Un nuovo film di Tarantino è sempre un evento da queste parti. Se poi è un western che omaggia quelli italiani, la curiosità aumenta, come del resto fa sempre, anche per elementi di contorno -ma mica poi tanto- come la colonna sonora, dove il regista da’ sempre il meglio nel tirare fuori certe chicche dal suo sconfinato repertorio musicale. Come sempre sono intrigato: il Django originale (Franco Nero diretto da Sergio Corbucci) era un vendicatore che andava in giro con una bara al seguito, questo è un nero a cui hanno sottratto la moglie… quindi la connotazione sociale è stata mantenuta, mentre sarà interessante vedere quali tratti della personalità tarantiniana emergano dal film che esce giovedì.

Da “Pulp Fiction” -che vidi due volte- in poi non ho mai mancato l’appuntamento e nemmeno questa volta, nonostante qualche critica, come al solito, sia stata fatta al regista italo-americano. Non siamo il genere di persone che danno peso ai critici. C’è un ottimo cast (che recupera anche il fedele Samuel L. Jackson) ed anche una canzone originale composta per l’occasione dall’immancabile Ennio Morricone e cantata da Elisa. Onestamente, sebbene interpretata con trasporto, mi sembra che il buon Ennio abbia composto ben di meglio, comunque non resta che testare la consistenza in sala di questo nuovo lavoro… Buona visione, come direbbe qualcuno degno di stima sconfinata.

[youtube http://www.youtube.com/watch?v=uALPPuJcnGQ]